isometria

Fra le assonometrie quella più comunemente utilizzata e che anche su PC offre i maggiori vantaggi è l'isometria: In questo tipo di rappresentazione i lati di un'ipotetico cubo hanno lunghezze (lx, ly, lz) identiche, com'è identica anche l'ellisse rappresentata sulle facce del cubo stesso; in questa rappresentazione il rapporto fra il diametro maggiore e minore dell'ellisse è di 1:1,732.

Un particolare rappresentato con questa assonometria può essere ruotato e utilizzato indifferentemente sui tre assi, inclinati fra loro di 120° o per meglio dire con i due assi sul piano inclinati di 30° rispetto all'orizzontale. Questo ci consente, in particolare oggi grazie al PC, di costruire e sfruttare al massimo delle immense librerie di oggetti, riproponendoli con inclinazioni diverse ma sempre attinenti e coerenti con la rappresentazione. In particolare la tecnica viene apprezzata nella rappresentazione in vista esplosa (vedi fig. particolare A ).
L'isometria, per chi ha preso dimestichezza con la posizione dei tre piani, consente di sviluppare rapidamente sezioni di settori o spaccature, agevolando ed accelerando i tempi di esecuzione.

 

  • documentalista
  • prospettiva
  • manuale d'uso e manutenzione
  • trasparenza
  • illustrazione al tratto
  • illustrazione vettoriale
  • isometria
  • disegno esploso
  • traduzione automatica delle distinte componenti
  •