illustrazione vettoriale

Un grosso contributo atto ad agevolare il compito degli illustratori lo forniscono le nuove tecnologie, in particolare quelle digitali ed il computer; infatti grazie ad esse, l'illustrazione nel corso degli ultimi decenni ha subito profondi cambiamenti soprattutto sotto l'aspetto realizzativo.
Basti pensare che fino a qualche decina di anni fa qualsiasi tipo di illustrazione era realizzabile esclusivamente a mano con l'utilizzo di strumenti professionali semplici (matite, rapidograph, carboncini, aerografo, eccŠ); questi strumenti o tecniche necessitavano forzatamente di una buona manualità e di notevole esperienza. E' ovvio che le nuove tecnologie hanno ridotto i tempi realizzativi e sopperito alle carenze operative manuali, ma è altrettanto vero che le conoscenze prospettiche, cromatiche, tecniche, eccŠ o più semplicemente il buon gusto, nessuna macchina o strumento li possono sostituire.
In altri termini possiamo affermare che le nuove tecnologie e il computer hanno ampliato le potezialità e le possibilità creative, offrendoci nuove opportunità di comunicazione. Oggi si possono delegare al computer le operazioni ripetitive, esempio: copiare, incollare, sfumare, renderizzare, eccŠ, concentrandosi sulla parte creativa ed accelerando i tempi di esecuzione; per di più si viene agevolati in fase di successiva modifica.
Per chiarire meglio questi concetti voglio esemplificare analizzando nella fattispecie il progetto dell'immagine
Nel realizzare questa immagine VETTORIALE si è partiti con il concetto di utilizzarla a diversi scopi, che con i mezzi tradizionali non sarebbero stati né perseguibili né immaginabili:
- in primo luogo i contenuti tecnici rappresentati vengono poi esposti e descritti nel manuale d'uso e manutenzione; da qui la scelta di lavorare con poligoni al tratto chiusi e riempiti con colori e sfumature, in modo che con un semplice comando tutti i riempimenti bianchi abiano ottenuto lo stesso disegno al tratto, facilmente riproducibile in B/N.
- il disegno a colori, che è la matrice di tutto, viene utilizzato sia su depliants che stampato su poster per l'esposizione in fiera; ovviamente sui depliants o le pubblicazioni di formato ridotto vengono omessi i dettagli dei particolari più piccoli, che invece sono apprezzabili con spaccati o trasparenze sul poster;
- al fine di pubblicare lo stesso prodotto su CD-ROM è stata prevista la possibilità di un'animazione o per meglio specificare una navigazione con diversi zoom sui dettagli più significativi; questo risultato è stato raggiunto lavorando su layers diversi, facendoli comparire o scomparire in dissolvenza;
- infine lo stesso prodotto viene ottimizzato per essere trasferito e fruibile da internet.


 

  • documentalista
  • prospettiva
  • manuale d'uso e manutenzione
  • trasparenza
  • illustrazione al tratto
  • illustrazione vettoriale
  • isometria
  • disegno esploso
  • traduzione automatica delle distinte componenti
  •